Repressione e solidarietà

Repressione, news e solidarietà

Notav - Arresti e denunce in tutta Italia [aggiornato 6]

Alle 6.30 di questa mattina, giovedì 26 gennaio 2012, un vasta
operazione repressiva su mandato della procura di Torino, ha colpito con
denunce e misure cautelari moltissimi amici, amiche, compagni, compagne e resistenti No Tav in tutta Italia. Le pratiche di resistenza che hanno mosso questa imponente operazione riguradano gli episodi conflittuali a partire dallo sgombero della Libera Repubblica della Maddalena, passando per l'assedio del 3 luglio e la lunga estate Valsusina.

Gio, 26/01/2012 – 09:04

Torino - Arresti e perquisizioni in relazione all'assemblea antirazzista

Questa mattina alle 6.30 una forte azione repressiva nei confronti dell'ex assemblea antirazzista torinese, ha visto una ondata di perquisioni, arresti, notifiche di denunce e sequestri.

I capi di imputazione sono dei più disparati, degni dei più pericolosi "criminali" atti a giustificare le manovre sbirresche di questa mattina: stalking nei confronti dei responsabili dei cie, lesioni personali e del patrimonio, imbrattamenti e scorregge alla volta dei politici.

Il risulta

Mar, 23/02/2010 – 10:47

Comunicato sugli arresti di Bologna

NOTTE DI ORDINARIA DEMOCRAZIA.
ARRESTATI\E E PICCHIATI\E 5 COMPAGNI\E

Questa mattina, sabato 13 ottobre, verso le 04.00, in P.zza Verdi a bologna, nell’indifferenza generale, una ragazza viene fermata e, poiché il suo atteggiamento viene giudicato “anormale”, solerti tutori dell’ordine decidono di riservarle il Trattamento Sanitario Obbligatorio.

Alcuni individui solidali decidono di manifestare il proprio sdegno cercando di ostacolare l’intervento, ma di fronte a questo la polizia risponde con le proprie armi, le manganellate si sprecano e spuntano anche

Sab, 13/10/2007 – 15:52

Repressione - Oltraggio a pubblico ufficiale? 2000 volte digos boia!

riceviamo e diffondiamo:

2000 VOLTE DIGOS BOIA!

Ven, 18/04/2014 – 20:06

Genova - Notificate 9 misure di obbligo di dimora

riceviamo e diffondiamo:

Sono in fase di notifica a Genova 9 misure cautelari (obbligo di dimora nel Comune di Genova) per fatti risalenti al 2 dicembre 2012. In quella giornata vi furono vari momenti di opposizione all'adunata leghista in città in occasione
di un convegno con la presenza di Maroni (rapina, violenza privata).
Per 3 compagni la misura va ad aggiungersi ad un'altra precedente (obbligo di firma per resistenza durante lo sgombero di Giustiniani19).

Mer, 09/04/2014 – 22:06

Op. Ardire - Revocate tutte le misure cautelari a compagni/e [aggiornato]

riceviamo e diffondiamo:

Apprendiamo che oggi (8 aprile) sono state revocate tutte le misure cautelari ancora in piedi per gli indagati dell'operazione Ardire. Obbligo di dimora e firme giornaliere gravavano ancora su Alessandro, Elisa, Stefano, Peppe e Sergio. Segnaliamo inoltre che le indagini non sono ancora state dichiarate chiuse.

Cassa di Solidarietà Aracnide

Mar, 08/04/2014 – 20:41

Repressione - Riunione delle Digos del Nord-Est a Trieste

Sul giornale Messaggero Veneto si è venuti a conoscienza che il 3 aprile, i dirigenti della Digos di Trento, Udine, Trieste e Pordenone si sono ritrovati negli uffici della procura di Trieste chiamati dal procuratore capo Carlo Mastelloni per discutere dei gruppi "anarco-insurrezionalisti" presenti nel nordest.

Sab, 05/04/2014 – 17:28
Mer, 22/11/2006 – 13:02
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione