Svizzera - Primo maggio di rabbia e solidarietà internazionale [Billy, Yilmaz e Marco]

riceviamo e diffondiamo questo comunicato di Marco, Billy e Yilmaz dalle galere svizzere:



COMUNICATO SCIOPERO SOLIDALE 1 -5 MAGGIO 2012
1. MAGGIO, GIORNATA Dl RABBIA E SOLIDARIETA INTERNAZIONALE!

Questo 1. Maggio ci ritroviamo ancora là dove davvero ci sentiamo a casa: insieme con voi nelle strade, nella resistenza e nelle lotte che, oltre ogni diversità, ci accomunano!

Anche a questo 1. Maggio partecipiamo da dentro alle mobilitazioni ed iniziative fuori, con uno sciopero della fame collettivo di 5 giomi, a partire dal 1. Maggio.
Del fasullo, falso e falsificante mondo mediatico non c'è tregua dal quotidiano bombardamento che attua sull'onda della crisi e di tutte le varie emergenze regolarmente rispolverate secondo le necessità dell'impero. La paura, forza trainante della democrazia, in questi tempi di crisi è tornata chiaramente a spadroneggiare, istillata nel nostro quotidiano, nella cosiddetta opinione pubblica attraverso i canali delta disinformazione e della propaganda di regime.
Malgrado l'eterna promessa di benessere, di pace e di felicità come sempre anche oggi rimandata a tempi migliori tutti da sperare, malgrado le eterne promesse che il capitalismo mette sul piatto della bilancia in cambio di sfruttamento, di saccheggio e d'annientamento: il sistema si ritrova a non avere nulla più da offrire se non cinghie da stringere e sacrifici da imporre, armi appuntite ed affilate, bastoni come quelli che i pastori brandiscono per mantenere unito il gregge di pecore.
Diffondendo la paura dello straniero, dell'"anormale", la paura di perdere il lavoro, di perdere le certezze e la sicurezza di una vita "normale", la paura di perdere i nostri privilegi e le nostre comodità, ecco che giorno dopo giorno questo "mondo migliore di tuttl i mondi possibili" si .replica attraverso queste sottili minacce ed intimazioni dei ricatti quotidiani; ed attraverso la repressione tenta, inutitmente!, di ffiaccare e arginare laddove, e sempre di più!, questo fasullo "migliore dei mondi possibili" è rifiutato, contrastato e combattuto. Crepe che si aprono nella sottile vernice della propaganda di potere!
E non sono pochi, come a voltee può apparire, i nostri fronti d'autentica lotta contro questo esistente! Lotte per fermare i tentacoli della crescita e dello sviluppo mortifero come la ZAD in Francia, o contro il TAV in Italia, che da Da Valsusa scende e si diffonde in Italia, e non solo, in molte città bloccando treni, strade, autostrade, e anche gli incontri del procuratore Caselli! La rabbia incendiarla senza confini e appuntamenti che incendia le metropoti da Atene a Santiago, dall'Indonesia alla Russia, restituendo la paura al mittente. Le lotte di resistenza delle popolazioni in Kurdistan, in Messico, nelle Terre Mapuche, nel delta del Niger, nelle foreste dell'lndia, nel golfo d'Aden ed in migliaia d'altri luoghi, vicini e lontani, a riaffermare la R/Esistenza contro il saccheggio e l'annientamento. Le occupazioni, per una vita degna, delle piazze, delle case, dei terreni "incolti".
Ovunque la voglia di cambiare si trasforma in conflitto con il presente!
A tutte queste lotte volgiamo lo sguardo con questa nostra iniziativa solidale, a queste lotte che per noi rappresentano rabbia e gioia, energia e forza di cui ci nutriamo anche qui, e a cui, a nostra volta, mandiamo tutta la nostra rabbia ed energia affinchè continuino, crescano, si espandano.
Questa iniziativa è anche, ovviamente e soprattutto, per mandare nuovamente abbracci carichi di rabbia, d'amore e di forza ad ogni combattente resistente ostaggio nei lager d'annientamento della democrazia, ed alla moltitudine di sorelle e di fratetll dentro e fuori che non si arrendono, non si piegano, e continuano a lottare!

SOLIDARIET  RIVOLUZIONARIA CONTRO IL POTERE ED IL CAPITALISMO,
CONTRO LA MISERIA E L'INGIUSTIZIA CHE PRODUCONO,
AFFINCHE LA LOTTA E LA RESISTENZA SI ESPANDA OVUNQUE!!!

Billy e Yitmaz, dal lager Pöschwies, e Marco, dat lager Lenzburg / Svizzera, fine aprite 2012

Gio, 26/04/2012 – 14:00
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione