Perché la due giorni hardcore benefit detenuti "Pannone", quest'anno non si terrà

Perché la due giorni hardcore benefit detenuti "Pannone", quest'anno non si terrà:


Perché no!


La situazione che si è sviluppata in Val Susa, tra vita vissuta e momenti di rivolta, è tra le più appassionanti occasioni che ci siano capitate per esprimere la nostra sete di libertà. Fino al 31 luglio, nella zona circostante il cantiere della Maddalena, si terrà un campeggio di lotta con la chiara intenzione di continuare l’assedio.

Non si tratta di lottare semplicemente contro un treno ad alta velocità, ma si esprime un modo di vivere, un desiderio di rivolta, si tratta di, come recitava un vecchio adagio, “prendere una posizione!”.

E’ questa attitudine che caratterizza il nostro senso di punk-hardcore.

Per questo abbiamo deciso di annullare la due giorni di concerti benefit per i detenuti che ricorre ormai da molti anni.

Le serate che dovevano essere il 29 e 30 luglio andrebbero a sovrapporsi proprio alle giornate conclusive del campeggio resistente di Chiomonte. Non possiamo essere presenti contemporaneamente in entrambe le situazioni e preferiamo, tra le due, quella di lotta in valle, convinti di non essere i soli a pensarla così.

Semplicemente lo spirito continua, ma da un'altra parte… sempre pronti ad abbracciarvi nel pogo della rivolta.

Ven, 15/07/2011 – 15:29
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione