Napoli - Giovane muore in questura

Segue la versione dei media riguardo l'ennesimo assassinio sbirresco. Ogni morte che si verifica in un carcere, in un lager per migranti, in una caserma o in una questura, sia essa per un pestaggio, per cure mancate, per induzione al suicidio, è sempre un omicidio di Stato.

Napoli, 4 set. - (Adnkronos) - Ferdinando Cuomo, 22 anni, è morto stamattina intorno alle 6 mentre si trovava rinchiuso in una delle camere di sicurezza della Questura di Napoli.

Il ragazzo era stato fermato tre ore prima al termine di un inseguimento avvenuto nel centro della città. Intorno alle 3, con la sua auto stava transitando a forte velocità in via Medina, davanti alla Questura, quando è incappato in un posto di blocco degli agenti. Cuomo, anziché fermarsi, ha proseguito la corsa per un chilometro ma in piazza del Gesù è stato raggiunto e bloccato dagli agenti dell'ufficio di prevenzione generale. E ha comunque reagito picchiando alcuni poliziotti. E' stato poi portato negli uffici della caserma Raniero ma lì dopo un paio d'ore si è sentito male ed ha chiesto l'intervento di un'ambulanza.

Gio, 04/09/2008 – 15:32
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione