Italia - Sabotaggi di liberazione della Terra avvenuti nei mesi passati

Alcune importanti notizie di sabotaggi per la liberazione della Terra avvenuti nei mesi passati in Italia e che avevamo trascurato di pubblicare sul sito. Riportiamo queste notizie, tratte da inventati.org/contronocivita, nonostante sia trascorso molto tempo per diffonderle e inserirle nella nostra cronologia e raccolta di lotte e azioni.

1 gennaio 2010 - Reggio Emilia: L'ELF attacca il gruppo
Cremonini, il comunicato:

"Fuoco al gruppo Cremonini! Con questo motto l' 1-1 abbiamo dato alle
fiamme la cabina elettrica e i locali cucina del Roadhouse Grill di
Reggio Emilia. Dedicato a Nicu, Robbi, Andrea e alla Brigata Garibaldi
Antifascista. 8 lt benzina e 5 bombole gas innescate nel retro. Alza la
rivolta, ELF Fronte liberazione della terra."


18 dicembre 2009 Livorno - Sabotaggio dell'ELF a quattro
distributori, il comunicato:

"La sera del 18 dicembre abbiamo sabotato 4 distributori nei pressi
di

livorno tagliando le pompe.

Con il pensiero a chi lotta in difesa della terra.

A leonardo

E.L.F."

16 dicembre 2009 - Verrucchio (RN)- Sabotaggi contro il vertice del
clima a Copenaghen, la rivendicazione:

"16.12.2009

CMC: cooperativa muratori cementisti di ravenna

un nome noto in più parti del globo.

Un'azienda che con le proprie "grandi opere" distrugge la Terra (dighe
in islanda, in india, ponte sullo stretto, TAV...)

CMC: responsabile di perpetuare lo sfruttamento del pianeta.

Questa sera, mentre silenziosa la neve cadeva, abbiamo attaccato i
mezzi e i macchinari della cava S.I.C. (CMC) di verrucchio (RN).

Sabotati i mezzi con tronchesi e sabbia

lacerati i rulli trasportatori

distrutti i quadri elettrici

I governi e le multinazionali promuovono "energie pulite", green
buisness, il mercato delle quote di emissioni di CO2... metodi per poter
continuare a sfruttare e a inquinare.

Le loro logiche mercificatrici han portato allo stravolgimento
climatico,condanna di tutti gli esseri viventi della Terra, e alle sue
conseguenze:siccità, desertificazione, distruzione ecologica,
estinzione.

A copenaghen i potenti si stanno accaparrando ciò che resta da

distruggere.

Noi porteremo ovunque la nostra risposta, le nostre azioni per la

liberazione della Terra, per sabotare questo presente, per fermare il

declino."


Dom, 11/04/2010 – 11:00
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione