Guerra e imperialismo

Gaza - Se recinti e muri non bastano, ci sono sempre le bombe

Riceviamo e diffondiamo il testo di un volantino distribuito a Genova durante un presidio solidale con il popolo di Gaza:

Se recinti e muri non bastano, ci sono sempre le bombe.


Dopo l’operazione piombo fuso, che si chiuse con centinaia di morti nel 2009, l’ultimo attacco scatenato da Israele contro i palestinesi è il più duro degli ultimi anni. Il cessate il fuoco accettato unilateralmente da Israele si è immediatamente mostrato per quello che era di fronte a qualche inadeguato razzo: una bugia criminale.

Sab, 19/07/2014 – 19:46

Kurdistan | Turchia - Soldati aprono il fuoco su manifestanti: 2 morti e decine di feriti

In Kurdistan i soldati turchi aprono il fuoco sui manifestanti lasciando due morti e decine di feriti. Il Pkk dichiara sospeso il processo di pace e chiede di potersi consultare direttamente con Abdullah Ocalan.
Quello che segue è un comunicato dell'Associazione Interculturale MED di Torino.


"ROMPIAMO IL SILENZIO!
Contro il massacro del popolo Kurdo

Gio, 12/06/2014 – 22:48

War Starts Here Camp | Germania - Terzo campo internazionale per la discussione e l'azione diretta [17-25 agosto 2014]

Terzo War-Starts-Here-Camp
dal 17 al 25 Agosto 2014
Campo Internazionale per la Discussione e l'Azione Diretta


Smascheriamo, fermiamo e sabotiamo il GÜZ!

Lun, 19/05/2014 – 10:08

Treviso - Sassi contro veicoli militari

Apprendiamo dai media locali che due ragazzi di origine marocchina, di 21 e 27 anni, sono stati denunciati dalla Polfer per il reato di lancio di oggetti contro veicoli. Non certo comuni automobili, bensì un convoglio di mezzi militari, jeep e carri armati dell'esercito statunitense, caricati su un treno in viaggio dalla base di Aviano a quella di Vicenza. Durante la sosta del cargo alla stazione di Treviso i due giovani, in compagnia di un terzo sfuggito agli sbirri, hanno colto l'occasione e iniziato a bersagliare i mezzi militari con le pietre della massicciata tra i binari.

Mer, 14/05/2014 – 21:52

Lecce - Manifesti contro i marò

Apprendiamo dai quotidiani locali che la Digos di Lecce starebbe indagando in merito a manifesti contro i marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone affissi in città.
In uno stralcio riportato dai media, si legge: "I due marò non sono eroi, ma assassini che si fanno scudo della protezione che la divisa offre loro. Custodi della società dello sfruttamento che tutti ci soggioga, e di cui faremmo bene a disfarci al più presto".

Sab, 22/03/2014 – 01:19

Appello per la preparazione del prossimo WarStartsHereCamp 2014

traduzione dell'appello in linuga inglese:

Riuniamoci per la preparazione del prossimo WarStartsHereCamp del 2014

Sab, 01/02/2014 – 09:59

Italia | Israele - Trentino laboratorio di guerra

da rompere le righe

ACCORDI ITALIA – ISRAELE: IL TRENTINO LABORATORIO DI GUERRA

ROMPIAMO IL SILENZIO SULLE COMPLICITA’ ACCADEMICHE

Sab, 07/12/2013 – 00:51
Ven, 09/01/2009 – 01:30
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione