Migranti

Informazioni, ribellioni sui Centri di Permanenza Temporanea e sui Migranti

Modena - Ordigno contro Poste Italiane per ruolo nella deportazione di migranti

Apprendiamo dai media locali della rivendicazione (giunta via mail anonima alla Gazzetta di Modena) dell'attacco contro un postamat nella notte del 1 aprile.

Segue testo della rivendicazione:

"1 aprile: modena, distrutto postamat con un ordigno. Si sono fatte saltare due bombolette del gas contro poste italiane per il loro ruolo attivo nella deportazione dei migranti. Azione diretta contro chi collabora con i CPR. Libertà per i compagni e le compagne di Firenze e per tutti i ribelli sequestrati nei lager di stato"

Mar, 11/04/2017 – 11:23

Modena - Il cerchio di filo spinato si stringe

Da nociemodena alucni aggiornamenti sull'implementazione locale del piano nazionale di gestione dei migranti, tra repressione, capitalizzazione e integrazione nei processi securitari.

Il cerchio di filo spinato si stringe

Mer, 29/03/2017 – 13:58

Genova - Incendiati veicoli della Ladisa Spa contro deportazioni e rastrellamenti

Riceviamo da mail anonima e diffondiamo:


"LADISA spa si arricchisce sulla pelle dei sans papiers collaborando con i CIE.Genova,notte del 16/02 incendiati 3 furgoni della ditta LADISA contro il nuovo piano di rastrellamenti del Viminale e gli accordi Italia-Libia e Italia-Nigeria per i rimpatri e gli internamenti nei campi di prigionia dei Paesi di provenienza. Solidarietà agli anarchici/e detenuti in AS2. Vendetta per tutti gli uomini e le donne uccisi dalle frontiere."

Sab, 25/02/2017 – 14:40

Radiocane - Deportazioni e violenza di genere: un aggiornamento dal Cie di Roma

da Radiocane

Dal Cie di Ponte Galeria, una delle tante storie di donne inghiottite dalla macchina delle deportazioni, dietro le quali spesso troviamo tutta la gamma delle violenze di genere. Ci siamo fatti raccontare questa vicenda da una compagna di Roma, che ci aggiorna anche sulla situazione dell’unico Cie femmile d’Italia.

Sab, 25/02/2017 – 14:39

Svizzera - Quando la polizia subisce i bunker, ridiamo...

da freccia spezzata

Venerdì 13 gennaio 2017, la Radio Televisione Romanda ha riportato la notizia di una lettera di alcuni poliziotti della svizzera francese indirizzata allo Stato Maggiore della polizia ginevrina per lamentarsi delle condizioni di alloggio durante la visita dei capi di stato cinesi e turchi a Ginevra. In quell’occasione le autorità avevano mobilitato circa 300 agenti da tutto il paese, tra cui 35 ticinesi.

Mar, 14/02/2017 – 15:46

Bologna - Attaccata filiale Poste Italiane contro deportazioni e CIE

Riceviamo da mail anonima e diffondiamo:

BOLOGNA 27/1/2017 - In serata assaltate poste a colpi di mazza. Cassonetti in fiamme in mezzo alla vicina via beroaldo. Lasciata scritta contro cie e deportazioni.

Sab, 11/02/2017 – 18:38

Cie - Contributo sul programma di estensione dei centri di espulsione di Minniti

Riceviamo e diffondiamo:

I CIEli BRUCIANO

Dom, 05/02/2017 – 13:46
Gio, 14/12/2006 – 12:27
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione