Anonymous - Solidarietà con movimento agricoltori in Paraguay

riceviamo e diffondiamo:



http://pastehtml.com/view/c34q7fcvf.html

Press:

Anonymous ha udito il grido di oppressione del Popolo del Paraguay. I recenti attacchi ed espropri ai danni dei terreni degli agricoltori non sono passati inosservati! La negazione dei  servizi sanitari vitali nei confronti del movimento degli agricoltori senza terra, nonchè la confisca delle terre durante la dittatura del generale Alfredo Stroessner da parte dei militari,  hanno sortito una chiara e forte risposta da parte di Anonymous. Il Paraguay è uno dei Paesi più fertili e ricchi di cultura; tuttavia le genti hanno accesso a malapena alle  risorse a causa di una politica corrotta che governa attraverso la dittatura dissimulata. Il popolo del Paraguay non può mandare a casa i suoi rappresentanti negligenti a causa delle liste bloccate, le cosiddette Sabanas Listas. Vive in una povertà opprimente, mentre una piccolissima èlite si arricchisce grazie ad alleanze corrotte e servilismi politici. Da domani, la lotta del grande popolo paraguaiano e la cyber-rivolta mondiale si incontreranno per unirsi in quello che molti chiamano "Occupy Paraguay". I suoi obiettivi non sono diversi rispetto al resto del movimento Occupy, che mira a rimuovere l'avido regime e ripristinare  giustizia economica ed equità per il popolo. Anonymous e il Fronte di Liberazione dei Popoli si uniscono alla lotta di fratelli e sorelle del movimento Anonymous Paraguay. Difendiamo e sosteniamo la causa di Occupy Paraguay con tutte le risorse e capacità a nostra disposizione. Durante la  settimana, quando migliaia di manifestanti occuperanno le strade, Anonymous e gli alleati attaccheranno le infrastrutture del governo paraguaiano; proseguirà un assalto inarrestabile e devastante alle risorse web delle autorità,  fin quando non si andrà incontro alle richieste dei manifestanti; in caso contrario, non rimarrà più nulla da distruggere.
We are Anonymous
We are Legion
We do not Forgive
We do not Forget
Expect Us!                        

Sab, 30/06/2012 – 10:16
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione