Liberazione Animale

Animalismo, antivivisezione, liberazioni animali, sabotaggi, ALF

Svezia - Offensiva contro industria della pelliccia e futuri allevamenti di visoni

Offensiva contro lo sfruttamento animale in Svezia

Vandalizzata pellicceria


Comunicato anonimo:

“Nella notte tra lunedì e martedì, alcuni attivisti svedesi hanno sabotato l'ingresso di una pellicceria locale, “Mattsons”. Uno degli ultimi ma anche dei più vecchi negozi che vengono pellicce a Malmö. Sono stati incollati i lucchetti, catrame gettato sulla porta. Lasciata la scritta ALF e squarciati i tendoni.
Fino a che ogni pellicceria sarà chiusa e ogni gabbia vuota
ALF
28-05-2013”

Sab, 13/07/2013 – 17:46

Stati Uniti - Attacchi e sabotaggi per la liberazione animale

Chicago (Usa), molotov contro Burger King

Comunicato anonimo:

“Nella notte del 30 giugno sono stati lanciate tre bottiglie molotov contro un Burger King, da sommare alle due della scorsa settimana.
Anche se gli incendi delle molotov non sono riusciti a distruggere l'edificio, è stata comunque realizzata una valida azione di sfida diretta, che merita riconoscimento.

Sab, 13/07/2013 – 17:12

Guerra e Università - Volantino su industria bellica e sfruttamento animale

Riceviamo e diffondiamo:

In occasione della 4° conferenza annuale promossa all’università La Sapienza di Roma sulla Cyber Warfare dal centro di ricerca CIS, dal CSSII dell’università di Firenze, unitamente a partner privati tra cui, Vitrociset (Finmeccanica) e Maglan (ideatrice e finanziatrice), abbiamo scritto questo volantino, per ricordare le connivenze esistenti tra l’industria bellica e lo sfruttamento animale.

Ven, 21/06/2013 – 22:46

Regno Unito - A difesa dei vivisettori arriva il reato di "stalking aziendale" contro campagna SHAC

riceviamo e diffondiamo:

Anti-repressione UK

SHAC – "Reato di Stalking – Ingiunzione civile a protezione di aziende di ricerca"


Il 2 febbraio 2012 durante un 'career day' per studenti universitari presso l'Imperial College di Londra si è tenuta una manifestazione di protesta contro uno degli espositori della giornata, HLS (Huntingdon Life Sciences).

Mer, 05/06/2013 – 14:00

Regno Unito - Liberati 17 agnelli destinati al macello

fonte: directaction.info



"Nelle prime ore di martedì 7 maggio, 17 agnelli sono stati liberati dall'A.L.F nel sud est del Regno Unito, pochi giorni prima che venissero destinati alla morte per diventare carne halal. Nella foto gli ultimi due diretti verso la loro nuova casa. Sono già luoghi felici e amorevoli in giro per il paese, vivendo come dovrebbero. Questa è una ragione per cui l'A.L.F esiste e sempre esisterà."

rivendicazione in lingua inglese:

Mer, 15/05/2013 – 21:29

Presentazione collettivo Libèr*Selvàdec: per una campagna contro l'apertura di due allevamenti di visoni

riceviamo e diffondiamo:

UNA NUOVA CAMPAGNA CONTRO L’APERTURA DI DUE ALLEVAMENTI DI VISONI

“La forza dei nostri nemici risiede nella forza della paura che dovrà essere vinta dal potere dell’amore. Amore per la nostra Madre Terra, amore per la sua Prole Animale, amore le une per gli altri e amore per lo spirito di resistenza. Nei nostri cuori sappiamo cosa è giusto, dobbiamo avere il coraggio di seguirlo. E adesso avanti, cuori coraggiosi!”   

Mer, 15/05/2013 – 15:31

Liberazione Animale - Solidarietà con attivisti/e per l'azione all'Università Statale di Milano

Il rettore dell'Università di Milano, Gianluca Vago, e il direttore del dipartimento di Bioscienze del Cnr, Tullio Pozzan, denunciano gli attivisti contro la vivisezione che hanno sabotato i loro progetti e liberato numerosi esseri condannati a torture atroci, fino alla morte.

Sab, 27/04/2013 – 11:52

Radiocane - A viso aperto: cronaca di una liberazione animale

da radiocane

Milano, sabato 20 aprile 2013. In concomitanza con un corteo contro la vivisezione cinque attivisti occupano i laboratori di vivisezione dell’Istituto di Farmacologia (già colpiti nel 2006 da un’azione di liberazione animale ) e si barricano dentro. Nel frattempo il corteo si dirige presso l’edificio dell’università per sostenere l’occupazione dalla piazza. Dopo dieci ore di assedio e trattative, vengono liberati centinaia di animali.

Lun, 22/04/2013 – 10:26
Mer, 22/11/2006 – 13:06
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione