Altro

Altro

Sospensione attività AcrataZ il 31/12/2007

Cari compagni e compagne, in questi anni abbiamo portato avanti il progetto AcrataZ con determinazione e soddisfazione, pur nella difficoltà di riuscire a trovare e mantenere la neutralità necessaria per poter fornire una visione generale dell'anarchismo in lingua italiana; ma questa visione secondo noi può davvero aiutare gli antiautoritari nella loro varietà, a stimarsi e aiutarsi.Purtroppo però, pur continuando a considerare il progetto AcrataZ, per molti versi, ancora un esperimento interessante e valido, ci vediamo costretti a sospenderlo essenzialmente perché il numero dei redattori si è talmente ridotto da renderci impossibile proseguire.Il sito AcrataZ si ferma quindi il 31 dicembre 2007, fatti salvi gli spazi delle "Re(A)ltà su AcrataZ" attive. AcrataZ è stato comunque reso possibile non solo da noi, ma soprattutto da chi lo ha usato nel modo che avevamo pensato, e, nella pratica, dai compagni del server autogestito "Oziosi.org".

Lun, 07/01/2008 – 16:53

Saronno - Circolo "i Briganti": dissociazione

Riceviamo e inoltriamo

Di seguito una lettera invita dal Circolo Culturale "I Briganti" di Saronno, in data 19/12/07, ad alcuni quotidiani locali, pubblicata integralmente su VareseNews

Nessuna sorpresa. Non ci si illudeva affatto che fosse altra la natura di questi soggetti. Che si tengano ben stretti il loro circolino, la loro miseria, la loro pace sociale e la loro legge, che tanto amano e rispettano, quando tutto questo colerà a picco con la società intera. La vita è altrove.

Info|Riot - notizie, proposte strumenti, per l'antagonismo in provincia di varese - bloggo.oziosi.org/inforiot

Mer, 26/12/2007 – 21:07

Manifesto su condanne G8

Manifesto del CPO Gramigna sulle condanne del G8 di Genova
scarica il file .jpg

Mar, 25/12/2007 – 18:12

Belgio - Danneggiato il Consolato Italiano

Nella notte tra il 12 e 13 dicembre 2007 il consolato Italiano a Ghent (Belgio) è stato danneggiato. Un piccolo articolo è comparso sui giornali:

- tratto da http://rookenas.blogspot.com

Mar, 18/12/2007 – 16:14

Milano - Una riflessione sul 12 dicembre

"La prima volta è una tragedia, la seconda soltanto una farsa"

Il 12 Dicembre, a Milano in particolare e in tutta Italia, è un giorno particolare in cui mantenere viva l'attenzione sulla natura violenta e criminale delle istituzioni statali che nel lontano 1969 non esitarono a fare uso di parti di servizi segreti e di gruppi fascisti per stroncare il nascente movimento rivoluzionario.

Mar, 18/12/2007 – 13:09

Roma - Rivendicazione krapfen_attack_02

Riceviamo e pubblichiamo

La sede della RAI è stata fatta oggetto del secondo attacco di bombe alla crema.

Quelli che seguono sono il comunicato di rivendicazione del secondo krapfen_attack e il comunicato stampa.

Il Krapfen Attack #3 nel pomeriggio a Piazza Fiume.


Molto poco cara RAI…questo è un

KRAPFEN ATTACK!

In questo 12 dicembre di lutto e di memoria mai sopita, siamo qui a ringraziarti dolcemente per la manipolazione delle coscienze, per la disinformazione quotidiana, per le menzogne sistematiche, per il servilismo volgare nei confronti dei potenti, per la diffamazione crudele nei confronti dei dannati della terra, per la mercificazione dei corpi, per i programmi spazzatura, per la censura delle voci fuori dal coro

Mer, 12/12/2007 – 16:25

Roma - Rivendicazione krapfen_attack_01

Riceviamo e pubblichiamo

Mer, 12/12/2007 – 15:58

Luigi Calabresi...

Roma, 18 nov. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Un'orazione civile per ricordare le vittime del terrorismo sara' la serata dal titolo ''Spingendo la notte piu' in la''' che vedra', giovedi' 6 dicembre sul palco dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, Luca Zingaretti leggere brani tratti dal libro ''Spingendo la notte piu' in la'. Storia della mia famiglia e delle altre vittime del terrorismo'' (Ed. Mondadori) in cui Mario Calabresi, figlio del commissario di polizia Luigi, assassinato il 17 maggio 1972 a Milano, racconta la drammatica vicenda della sua famiglia.

Oltre all'attore, che e' anche regista dello spettacolo, saranno in scena Sara D'Amario, Roberto De Francesco e Biancamaria Lelli. Ad arricchire la serata saranno le musiche originali composte ed eseguite da Arturo Annecchino e sullo sfondo le immagini degli anni Settanta, selezionate e montate da Andrea Salerno. Il progetto nasce da un'idea di Zingaretti che ha deciso di fare del libro di Calabresi una lettura a teatro ma anche una serata speciale per recuperare il senso della memoria.

Sab, 08/12/2007 – 14:18
Mer, 22/11/2006 – 13:04
Condividi contenuti
tutti i contenuti del sito sono no-copyright e ne incentiviamo la diffusione